Daniele Pontiroli

MANTOVA – Alla Casa di Rigoletto la nuova mostra fotografica di Daniele Pontiroli “Viaggi e Memorie”. L’inaugurazione è in programma sabato 24 marzo alle 18.
La Bretagna come luogo dell’anima, dove osare pensieri di fuga, di abbandono, di non ritorno, è un luogo da scoprire passo dopo passo, aspro e possente come un Calvados di campagna, sferzato e segnato dal vento come il volto di un lupo di mare.

In questa atmosfera insieme lirica e selvaggia, Daniele Pontiroli annusa la dolcezza dell’approdo, e il suo sentire, il suo vedere, il suo cercare, sembrano placarsi appagati. Ma è la sensazione di un attimo: il viaggio diviene un interminabile abbraccio, esasperato, dilatato dall’uso dal grandangolo. I luoghi sembrano sottostare alla furia del vento, si sgretolano insieme alle pietre instabili di chiese oltraggiate dal tempo, lasciandosi tentare dalla severità di un bianco e nero fortemente contrastato, cedendo, a volte, pure alle lusinghe del colore.

Così amorevolmente interpretata e deformata, la terra di Bretagna si fa, in queste fotografie, terra “pontiroliana”, conquistata, fatta propria attraverso immagini che sfuggono ormai all’oggettività, per scivolare in una dimensione soggettiva quanto surreale, distorcendo per eccesso la realtà fino a lambire l’astrazione. Un analogo procedimento adotta Pontiroli in quelle “non-fotografie” apparentemente tanto distanti, che chiudono il catalogo e la mostra.

 

La mostra “Viaggi e memorie”, è in programma alla Casa del Rigoletto in piazza Sordello dal 24 marzo al 22 aprile 2018. Sarà aperta al pubblico tutti i giorni dalle 9 alle 18. Organizzazione: Comune di Mantova – Ufficio Mostre. A cura di: Carlo Micheli, con la collaborazione di Alberto Butera. Stampa catalogo: Paolo Etturi – Mantova. Informazioni: 0376.288208