PORTO MANTOVANO – Il Drasso Park di Porto Mantovano apre le porte sabato 19 maggio con un nuovo modello di gestione che vede insieme, per il bene comune, il mondo del volontariato con la pubblica amministrazione.

“Quello avviato è un rapporto di importante collaborazione – sottolinea il Sindaco Massimo Salvarani – Ricordiamo che il progetto è stato apprezzato e valutato positivamente da enti ed operatori del settore tanto da essere finanziato con un contributo di quasi 50mila euro all’interno del Bando del Volontariato 2018. Il progetto, iniziato ad aprile, si snoderà fino alla fine di ottobre 2019 e verrà portato avanti con le parole d’ordine sussidiarietà e impegno civico, i due capi saldi della convenzione siglata”.

Drasso ParkEcco il programma per la giornata di inaugurazione:
alle 15.30 saluto iniziale da parte delle istituzioni con il sindaco di Porto Mantovano Massimo Salvarani e il presidente di Porto in Rete Federico Avigni; alle 16 spettacolo di burattini del centro teatrale Corniani, dal titolo “Le avventure di Fagiolino” offerto dal consorzio agriturismi; alle 17 musica dal vivo con le classi di musica d’insieme della 2sideMusic e alle 18.45 Open Hill (folk tradizionale d’autore).

L’amministrazione e l’associazione di volontariato di secondo livello Porto in Rete, nuovo gestore del parco, invitano tutti i cittadini a partecipare alla riapertura del Drasso, che secondo le intenzioni espresse nelle scorse settimane da Comune e associazione diventerà un vivo centro di aggregazione per la comunità.