MincioMarcia 2018, sabato 26 maggio si corre per la pace

Minciomarcia

MANTOVA – Sabato 26 maggio, piazza Sordello, sarà come sempre la protagonista  della Minciomarcia, la camminata cittadina più cara e sentita dai mantovani e da chi abita in provincia. La manifestazione è organizzata da Uisp e Quisport, assieme al Comune di Mantova.

MinciomarciaLa Minciomarcia 2018, dedicata alla Pace, è stata presentata lunedì 21 maggio nella Sala Consiliare del Comune con gli interventi del sindaco Mattia Palazzi, dell’assessore allo sport Paola Nobis, Stefano Alia di Quisport, Claudio Morselli di Rete Mantova per la Pace, Monica Ghizzi per Aido Mantova, Giovanni Galvani di Libra onlus, Gianluca Gaudino di Conad Mantova e Guerrino Nicchio del Gruppo Mantova Salus.

La stracittadina vivrà diversi momenti coinvolgenti: fin dal pomeriggio interesserà piazza Sordello con intrattenimenti ed iniziative per i più piccoli. L’animazione poi continuerà per tutta la serata con molte altre attività.
Minciomarcia è sinonimo di “mantovanità”: una festa che racchiude la genuinità della tradizione più cara ai cittadini di ogni età e non solo agli abitanti del capoluogo virgiliano. Un sipario che sabato prossimo, 26 maggio, da piazza Sordello si aprirà nuovamente – come sempre, almeno negli ultimi 45 anni -, quasi abbracciando tutte le vie ed i palazzi della città dei Gonzaga, per alcune ore vissuta e attraversata gioiosamente da miglia di persone.
Alle 20 precise, con la musica e l’allegria di Radio Bruno in sottofondo, il via verrà dato dal sindaco di Mantova Palazzi, che simbolicamente saluterà anche tutti i cittadini partecipanti alla non competitiva.
Due i percorsi: un giro da 5 chilometri attraverso le vie del centro, camminando e correndo, mentre i più allenati potranno cimentarsi sul circuito quasi doppio che (tempo e acqua permettendo) dovrebbe in gran parte interessare le piste ciclabili in riva ai laghi.

La quota di partecipazione di 5 euro da diritto al numero di pettorale adesivo, al ristoro finale (bibite, snak vari, biscotti, latte, eccetera), ad un risotto alla mantovana (distribuito direttamente in piazza), oltre a vari prodotti offerti da ditte locali.
Le iscrizioni effettuate da studenti e famiglie presso le scuole della città possono contare su un costo estremamente agevolato: solo 3 euro, dei quali uno verrà donato all’istituto stesso. Per iscrivere gruppi e singoli ci si può rivolgere ai punti vendita Conad (di Mantova, Lunetta, Levata e Porto Mantovano), al negozio Decathlon di Curtatone ed anche presso la sede Uisp di via Ilaria Alpi 6, telefono: 0376 362435.

Durante la conferenza stampa, inoltre, Uisp e gli organizzatori hanno rivolto un sentito ringraziamento a tutti coloro che, a vario titolo, contribuiscono alla buona riuscita dell’iniziativa. Oltre agli sponsor (negozi Conad, Gruppo Mantova Salus, Cleca San Martino, Tea spa, schiacciatine Bottoli, Decathlon, Consorzio Latterie Virgilio e Agenzia Unipol-Sai “Spocci-Malagola”, riseria Zacchè e Dhiafora). E’ stato espresso anche un grazie alle Forze dell’Ordine, alla Polizia Locale, alla Protezione Civile Sepris “Club Virgiliano”, ai volontari, ai risottai della Polisportiva “San Giorgio ‘90” e alle decine di soci dell’Uisp, dei molti gruppi sportivi, quali Avis Suzzara, e Lega Ciclismo, oltre che all’Avis e Aido provinciale, all’associazione Cuore Amico, alla Croce Verde, all’Accademia Musicalmente 4Accordi di Virgilio, alle società affiliate Uisp e molti altri gruppi ricreativi di Mantova e Provincia che, come sempre, con il loro insostituibile lavoro garantiscono la buona riuscita di questa classica stracittadina mantovana. La partecipazione, si prevede che possa superare il  record delle 7.500 iscrizioni registrate lo scorso anno. Facebook: https://www.facebook.com/events/160904367919668/

APAM informa che dalle ore 19 sino a termine del servizio di sabato 26 maggio 2018, a causa della Minciomarcia, alcune corse subiranno modifiche. Le corse delle ore 20.15 e 20.30 della linea CC urbana saranno sospese.
Tutte le corse delle linee 4S, 4T, 4C, 6, 12 in direzione Lunetta non effettueranno le fermate di via Trento, Tassoni, Virgilio, Cairoli e Palazzo Ducale. Tutte le corse delle linee 4S, 4T, 4C, 6, 12 in direzione Mantova non effettueranno le fermate di Duomo e Virgiliana. Dopo le ore 20 verrà ulteriormente modificata la viabilità.
La corsa delle ore 20.21 della linea 4T in direzione Mantova avrà capolinea temporaneo in Passante Don Leoni e non effettuerà le fermate di Duomo, Virgiliana, Tassoni, Arrivabene e Cavallotti. La corsa delle ore 19.48 della linea 6 in direzione Formigosa avrà capolinea temporaneo in Passante Don Leoni e non effettuerà le fermate di Libertà 1, Scarsellini, D’Arco, Trento, Tassoni, Virgilio, Cairoli e Palazzo Ducale.
La corsa delle ore 19.50 della linea 6 in direzione Buscoldo avrà capolinea temporaneo in Passante Don Leoni e non effettuerà le fermate di Duomo, Virgiliana, Tassoni, Arrivabene, Cavallotti e Vittorio Emanuele 3. Le corse delle ore 19.45 e delle ore 20.15 della linea 7E in direzione Ospedale avrà capolinea temporaneo in Passante Don Leoni e non effettuerà le fermate di Trento, Tassoni, Arrivabene, Libertà 4 e Vittorio Emanuele 3.
La corsa delle ore 20.12 della linea7M in direzione Mantova avrà capolinea temporaneo in Passante Don Leoni e non effettuerà le fermate di Trento, Tassoni, Arrivabene e Libertà 4. La corsa delle ore 19.50 della linea 8 in direzione Cappelletta avrà capolinea temporaneo in Passante Don Leoni e non effettuerà le fermate di Trento, Tassoni, Arrivabene, Libertà 3, Principe Amedeo, Acerbi, S.Sebastiano e Vittorio Veneto. La corsa delle ore 19.53 della linea 8 in direzione Bancole avrà capolinea temporaneo in Passante Don Leoni e non effettuerà le fermate di Sauro, Mazzini e Cavallotti. Le corse delle ore 20.12 e delle ore 20.42 della linea 12 in direzione Mantova avrà capolinea temporaneo in Passante Don Leoni e non effettuerà le fermate di Duomo, Virgiliana, Tassoni, Arrivabene e Libertà 4. La corsa delle ore 20.25 della linea 12 in direzione Boma avrà capolinea temporaneo in Passante Don Leoni e non effettuerà le fermate di Libertà, Scarsellini e D’Arco.
PER INFO 0376 230 339 (dal lunedì alla domenica 7.30 – 19.00)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *