Il gelato è una passione che non conosce crisi, nasce il Gruppo Gelatieri di Confcommercio

Un “amore” gastronomico che non conosce crisi. Quella per il gelato artigianale è una passione in grado di resistere ai cambiamenti sociali e agli stili alimentari, in uno scenario in cui i consumatori si dimostrano sempre più informati e preparati in fatto di qualità e freschezza delle materie prime. Questa, in sintesi, la fotografia scattata da Claudio Rosa, referente del neonato Gruppo dei Gelatieri di Confcommercio Mantova, cui appartengono una ventina di gelaterie indipendenti della provincia.

MANTOVA – Rosa è figlio d’arte: la sua famiglia gestisce la gelateria Rosa di Viadana dal 1974, a cui oggi si aggiungono altri tre punti vendita in città, precisamente in via Verdi, in Piazza Erbe (rilevata lo scorso anno) e in piazza Marconi, che aprirà con ogni probabilità entro marzo.

“Ho trascorso un paio d’anni in Australia, osservando il mercato per capire se aprire una gelateria lì sarebbe stato una decisione felice – racconta Rosa – purtroppo il gelato non fa parte della cultura gastronomica degli australiani, è un prodotto che non viene consumato di frequente, come accade invece da noi, e quindi ho preferito investire nella mia provincia, o meglio in città. Il gelato – afferma Rosa – è un prodotto che fa parte del nostro dna e non conosce crisi: secondo un’indagine di Fipe-Confcommercio il 94,2% degli italiani consuma abitualmente gelato artigianale, mentre sono 39mila le gelaterie in Italia, che occupano 100.000 addetti e generano un volume d’affari pari a 3,5 miliardi di euro. E tutti gli indicatori  danno il comparto in crescita”.

Il gelato artigianale, preparato con materie prime e fresche, è un prodotto di eccellenza del made in Italy, apprezzato e richiesto da italiani e stranieri. Un alimento sfizioso adatto al passeggio e dal costo contenuto, che ben si presta ai turisti mordi e fuggi e alle scolaresche in visita a Mantova. Forte la componente sociale delle gelaterie: “un luogo dove fare pausa, dove far fare merenda ai bambini dopo la scuola, o dove trovarsi, penso ai minorenni, alla sera per una chiacchierata accompagnata da un buon gelato”.

“Tra i gusti preferiti dai mantovani c’è sicuramente il gelato allo yogurt e al fiordilatte, mentre la scelta dei turisti, alla ricerca del prodotto tipico, ricade sul  gelato alla zucca e alla sbrisolona. Il consumatore presta sempre più attenzione alla qualità degli ingredienti utilizzati, optando per un prodotto fresco e genuino. Sono sempre più numerose le persone affette da intolleranze o allergie alimentari che chiedono un prodotto privo di allergeni, o biologico. Il nuovo Gruppo dei Gelatieri di Confcommercio punta ad ampliarsi e a diventare vero punto di riferimento per gli imprenditori mantovani nel settore. Spazio alla formazione e ad iniziative utili a promuovere la qualità del nostro lavoro”.