In città arrivano le Baby Bag, il Comune vicino alle famiglie e ai più piccoli

Il Comune di Mantova promuove l’iniziativa “Baby Bag – Mantova ti culla”, un gesto di accoglienza e affetto per tutti i nuovi nati della città di Mantova.

Il Comune di Mantova promuove l’iniziativa “Baby Bag – Mantova ti culla“, un gesto di accoglienza e affetto per tutti i nuovi nati della città di Mantova.

MANTOVA – L’assessorato alle Politiche per la Famiglia e la Genitorialità, Infanzia e Adolescenza, Conciliazione e Pari Opportunità del Comune di Mantova promuove l’iniziativa “Baby Bag – Mantova ti culla”, un gesto di accoglienza e affetto per tutti i nuovi nati della città di Mantova. In particolare, si intende regalare ai nuovi nati e alle famiglie un kit di benvenuto contenuto in un sacchetto di tessuto, progettato per poter essere utilizzato anche successivamente dai bimbi al Nido e alla Scuola dell’Infanzia come borsa porta indumenti.

Il servizio, che ha preso il via il primo gennaio scorso, è stato presentato lunedì 25 febbraio dal sindaco Mattia Palazzi e dall’assessore alle Pari Opportunità e alle Politiche per la Famiglia Chiara Sortino. Ne hanno parlato anche, la coordinatrice del progetto Baby Bag per la sezione femminile del carcere Isabella Dell’Arringa, il presidente provinciale di Federfarma Giuseppe Fornasa e il presidente provinciale di Uisp Gianpaolo Ferrarini. Infine, due neo mamme hanno ricevuto simbolicamente dal sindaco Palazzi le prime Baby Bag.

“In questi anni abbiamo investito molto sulla famiglia creando e potenziando servizi utili e necessari, come ad esempio la misura che permette al 73% delle famiglie mantovane di avere il nido gratis – ha sottolineato il sindaco Mattia Palazzi -. Con il nuovo progetto Baby Bag, il Comune di Mantova conferma la volontà di essere vicino alle famiglie e in particolare a quelle che accolgono una nuova vita. Un pensiero che la città dedica loro con gratitudine, perché crescere il futuro rappresenta un dono per tutta la comunità”. “Al suo interno – spiega l’assessore Chiara Sortino – troverete indicazioni per accedere alle opportunità e ai servizi che il Comune di Mantova offre alle nuove famiglie, e un ventaglio di prodotti, proposte ed esperienze pratiche per darvi sostegno concretamente e facilitare i primi tempi del percorso che farete con il vostro bimbo e la vostra bimba”.

Il sacchetto è stato realizzato dall’Associazione Centro Solidarietà Carcere grazie alla partecipazione attiva delle donne della Sezione Femminile del Carcere di Mantova. I genitori troveranno all’interno un opuscolo relativo ai servizi della città dedicati alla fascia d’età 0-3, tradotto in più lingue, un libro tessile, una serie di prodotti per la cura e l’igiene del neonato donati dalle aziende farmaceutiche grazie al contributo di Federfarma Mantova, materiali per la prima infanzia e un buono sconto utilizzabile per la partecipazione ai corsi post parto organizzati da Uisp.

Ogni famiglia residente in città riceverà a casa una lettera contenente il coupon per il ritiro della Baby Bag, da presentare alle farmacie – una rete di punti di prossimità a contatto ogni giorno con gli abitanti – presenti sul territorio del Comune di Mantova. Per far crescere il progetto il Comune ha indetto un Avviso Pubblico di Manifestazione d’Interesse finalizzato alla ricerca di proposte di sponsorizzazione finanziarie e tecniche volte a sostenere ed arricchire il contenuto della Baby Bag.                                                                               

La Baby Bag si pone come obiettivo la promozione di nuove forme di orientamento e di supporto a tutti i neo genitori, incentivando una nuova socialità attraverso l’utilizzo, da parte delle famiglie, delle risorse che la città offre. Il Comune di Mantova è al fianco dei genitori dal primo istante, perché crescere il futuro rappresenta un dono che le famiglie fanno a tutta la comunità. Ulteriori informazioni si possono chiedere a: family@comune.mantova.gov.it

Rispondi