In piazza Virgiliana si gioca sul prato sintentico: inaugurato il nuovo campetto

Il primo campetto con erba sintetica e riciclabile è stato inaugurato dal sindaco e da alcuni assessori. Il costo di realizzazione della struttura è di 95mila Euro.

MANTOVA – Sabato 1° giugno è stato inaugurato il campo da calcio in erba sintetica di piazza Virgiliana. All’appuntamento sono intervenuti il sindaco di Mantova Mattia Palazzi, gli assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Mantova Nicola Martinelli e allo Sport Paola Nobis, il delegato di Valsa-Cepia San Leonardo Antenore Frigeri e il referente dell’Asd Virgiliana Michele Caramaschi. E’ stato ospite d’eccezione Tano Caridi, bandiera dell’Associazione Calcio Mantova.

Per completare l’opera il Comune di Mantova ha investito 95mila euro. I lavori hanno preso il via nella primavera del 2019 e l’impresa che li ha svolto, la bergamasca Italgreen, è riuscita a rispettare i tempi previsti di due mesi nonostante il meteo avverso.

“Ecco il primo campetto di erba sintetica della città, in pieno centro – ha sottolineato il sindaco Palazzi -. Ce lo hanno chiesto tanti ragazzi della città e noi l’abbiamo fatto. Voglio una città con i quartieri che abbiano al centro spazi per lo sport libero, dal basket al calcio allo skate”.

Il campo ha un manto erboso in sintetico di ultimissima generazione, interamente riciclabile, che potrà ospitare partite a 5 e 7 giocatori, e che sarà gestito per il prossimo anno e mezzo dalla storica associazione Cepia del limitrofo quartiere di San Leonardo. E’ prevista una stretta sinergia con le scuole, che potranno utilizzare il campo nell’orario scolastico. L’utilizzo è libero, ma alla presenza di un custode, nel pomeriggio. Dal tardo pomeriggio in poi il campo sarà dedicato alle squadre amatoriali che vogliono fare dell’Arena Virgiliana la loro casa.

“I lavori – ha aggiunto l’assessore Martinelli – sono stati eseguiti con le tempistiche programmate. Le premesse erano positive, dato che in Giunta abbiamo approvato un buon progetto. Il campo era stato richiesto dai ragazzi della città ed è stato sollecitato anche da una raccolta di duemila firme. In effetti, il campo si trovava in uno stato di degrado. E’ stato completamente rifatto in erba sintetica e adeguato con le misure regolamentari per ospitare le partite con sette più sette giocatori, ma potrà essere utilizzato da tutti”.

E’ stato livellato il terreno esistente. Oltre all’erba sintetica completamente riciclabile, sono state sostituite le porte e rifatta la recinzione in ferro zincato a caldo, la recinzione alta cinque metri dietro le porte e due metri ai lati.E’ stato realizzato un cancello carraio e uno pedonale, oltre ai cordoli perimetrali di contenimento e la posa della massicciata inerte. Per garantire l’utilizzo anche nel periodo invernale sono stati fatti i lavori di canalizzazione e creata una fognatura per convogliare le acque piovane allacciandola a quella comunale.

Dopo l’inaugurazione, l’Arena Virgiliana ha ospitato un torneo di calcio per bambini a quattro squadre categoria pulcini del Csi di Mantova. Dal 16 giugno al 7 luglio si svolgerà il torneo a 7 ‘Città di Mantova’, organizzato dall’Asd Virgiliana-San Leonardo, con la partecipazione di 20 squadre.