Venerdì 28 giugno si corre la Run 5.30, la camminata non competitiva molto amata dai mantovani

Alle 5.30 di venerdì 28 giugno si parte con la sesta edizione della popolare corsa mattutina.

MANTOVA – Tutto è pronto all’appuntamento con la camminata non competitiva delle 5.30 nel centro storico di Mantova in programma venerdì 28 giugno. Un’occasione per cogliere il momento magico dell’alba e promuovere un sano stile di vita.
Ad illustrare l’evento lunedì 24 giugno nella sede nella sede municipale di via Roma, sono stati l’assessore allo Sport del Comune di Mantova Paola Nobis e gli organizzatori Fabrizio Gadioli, Sergio Bezzanti, Sabrina Severi ideatori di Run 5.50 e Stefano Alia di Uisp che supporta la manifestazione. “E’ una camminata molto attesa – ha detto l’assessore Nobis – che può arrivare fino a 1.500 partecipanti. Il successo è già confermato perché ad oggi gli iscritti sono già mille”.

L’evento, che è inserito nel calendario di Mantova Città Europea dello Sport 2019, si tiene per il sesto anno consecutivo in città ed è rivolto a tutti i mantovani e agli amanti della camminata e della corsa, unendo l’esercizio fisico quotidiano ad una corretta alimentazione. La formula è la medesima utilizzata negli anni scorsi e nelle altre città: partenza alle 5:30 da piazza Sordello, il tragitto di 5.3 chilometri nel cuore della città e un gustoso ristoro di frutta fresca di stagione, yogurt, acqua e the all’arrivo per tutti i partecipanti. Con una novità: quest’anno si potrà gustare anche e un buon caffè.

E’ possibile iscriversi online sul sito run530.com oppure nei negozi Polisport in via Gaetano Bonoris 1 e Inkiostra in via Principe Amedeo 24/A. Con l’iscrizione viene consegnata la maglietta di cotone, che quest’anno sarà gialla, una vera e propria icona della 5.30. Mercoledì 26 e giovedì 27 giugno dalle 10 alle 18 presso i portici di via Pescheria, si potranno ritirare le t-shirt.
L’iscrizione individuale costa 15 euro e 10 euro solo on-line, per gruppi di almeno 10 partecipanti.

Nel sito 5.30, oltre alla sezione dedicata alle iscrizioni, c’è un blog dedicato al benessere per informare e stimolare i partecipanti ad adottare sane abitudini a tavola e nel tempo libero 365 giorni l’anno. Si possono trovare ricette, articoli, tendenze, regole su come allenarsi e tanto ancora, un vero tesoro basato sulle evidenze scientifiche.

In tutte le tappe del tour, che comprende 12 città e si conclude a Brighton nel Regno Unito il 19 luglio, la 5.30 dona da 1 a 2 euro per ogni iscritto a un progetto di charity del territorio, dedicato alla scuola, ad una onlus o a un progetto realizzato dall’associazione che collabora nella gestione dell’evento. Durante l’iscrizione online i partecipanti possono fare una donazione a NeedYou, l’Onlus di riferimento. Tutta la frutta rimasta dal ristoro in ogni evento, viene immediatamente donata alla mensa dei poveri della città. A Mantova, fin dal 2014, la donazione è sempre stata fatta a favore di Casa San Simone della Caritas.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: