APAM cerca 15 nuovi autisti: aperto il bando per formare gli under 30 alla professione

MANTOVA APAM ha aperto un bando per la selezione di 15 candidati allievi autisti di autobus da avviare a un percorso di formazione e abilitazione alla guida per future assunzioni a tempo indeterminato. Si tratta di una proposta innovativa presentata con ottimi risultati lo scorso anno, che ha portato all’assunzione di 10 nuovi conducenti e con la quale APAM vuole rivolgersi nuovamente ai più giovani per offrire loro, non solo un’opportunità di lavoro, ma la possibilità di avviarsi all’esercizio di una professione.
L’idea nasce dalla consapevolezza che prepararsi al mestiere di autista non sia semplice e immediato: serve una formazione solida, la patente D, la Carta di Qualificazione del Conducente Persone (CQC Persone) e le selezioni che d’abitudine APAM avvia per individuare nuovo personale dimostrano come questo lungo iter sia faticoso da intraprendere, soprattutto da parte dei più giovani.

APAM ha dunque rilanciato una selezione pubblica che prevede che l’azienda si faccia carico del percorso formativo, dando così un’opportunità ai giovani in cerca di lavoro. Il bando infatti è aperto a tutti gli under 30 che siano in possesso di alcuni requisiti minimi – licenza di scuola media inferiore e possesso della patente B – e che siano interessanti a investire tempo nella propria formazione. I candidati selezionati saranno iscritti presso autoscuole autorizzate al rilascio della patente D e del CQC Persone, e saranno contemporaneamente avviati a un percorso formativo interno di 100 ore comprendenti lezioni di guida e corsi di formazione, finalizzati ad acquisire tutte le competenze necessarie per poter svolgere al meglio il ruolo di conducente di mezzi pubblici.

L’attività di formazione, ad eccezione di esigui costi amministrativi, sarà totalmente gratuita per i candidati e sostenuta completamente da APAM; i candidati che avranno conseguito la patente D e la CQC Persone e che avranno ottenuto il punteggio minimo richiesto accederanno alla graduatoria finale per le proposte di assunzione. Viste l’esito positivo ottenuto con la selezione dello scorso anno, con questa proposta APAM vuole rilanciare una modalità innovativa di selezione del personale che si propone il duplice scopo di favorire l’ingresso in azienda dei neo-assunti – con un bagaglio di conoscenze più solide e verificate, a tutto vantaggio della qualità del servizio – e di garantirsi un canale preferenziale nella ricerca di conducenti validi e competenti. APAM si conferma una realtà lavorativa importante del nostro territorio: impiega complessivamente 404 persone e nel 2018 le assunzioni sono state 23. La formazione riveste da sempre, e sempre di più negli ultimi anni, un asset fondamentale dell’azienda: APAM ha erogato nel 2018 oltre 9000 ore di formazione, per un totale di quasi 177 corsi specifici differenti.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito apam.it.