Si chiude un ciclo, se ne apre uno nuovo: da venerdì 22 novembre evoluzione della “Cronaca”

MANTOVA Venerdì 19 novembre 1999 usciva in edicola il primo numero della Cronaca di Mantova. Settimanale di informazione che, quindi, il 19 novembre 2019 arriva al traguardo dei 20 anni. Una lunga – e coinvolgente per chi l’ha vissuta e la sta vivendo – storia di giornalismo a diretto contatto con la comunità mantovana. Piccola realtà editoriale, in quanto a dimensioni, che ha retto “in autonomia” allo straordinario e, per alcuni aspetti, sconvolgente trasformazione del modo di fare informazione. Soprattutto per quanto riguarda i nuovi, affascinanti eppure incontrollabili, strumenti di comunicazione digitale.
Stampare un giornale, utilizzando tipografia e carta, rimane il piacere indiscreto di chi ama mettere nero su bianco. Accettando la prova e la sfida, con un giornale che vale per 7 giorni, del confronto. Facendo leva sulla consapevolezza di essere al servizio dei lettori e con l’impegno di rispettare le regole, codificate professionalmente e corrette eticamente che siano.

Si chiude un ciclo, se ne apre uno nuovo. Da venerdì 22 novembre la Cronaca di Mantova cambierà formato, qualità della carta e grafi ca. Scelte che faranno da abito a notizie, opinioni, fotografi e e contenuti rivolti a un pubblico che, pur sommerso dalle moderne tecnologie, potrà continuare ad apprezzare il valore della parola scritta sul foglio. Ancora e sempre tutti i venerdì in edicola, perché quest’ultima è la casa dove scegliere che cosa leggere.