“Il sapore della libertà” del pane speciale prodotto da Hortus: dal 22 novembre in piazzale Gramsci

MANTOVA HORTUS coop soc. onlus, nata a giugno 2016, si propone di offrire una speranza di inclusione sociale e lavorativa a uomini e donne, padri e madri di famiglie rimaste senza reddito. Attraverso percorsi di tirocinio le persone accompagnate dai servizi sociali del territorio e dai servizi diocesani della carità, vengono inserite nei vari settori di attività della cooperativa: nella coltivazione naturale di verdura e frutta, nella trasformazione in conserve e piatti pronti, e nei servizi di catering sia pubblici che privati. Da un anno Hortus ha iniziato anche la vendita presso il mercato di quartiere in Piazzale Gramsci, dove ogni venerdì pomeriggio propone le verdure e la frutta coltivate in campo o in serra e appena raccolte, i piatti di rosticceria vegetariana e le conserve (marmellate, confetture, mostarde, chatni…) cucinati dalle mani sapienti di donne da tutto il mondo.

Per festeggiare l’anno di mercato e la bontà di questo progetto, che fa bene alle persone e alla salute, da venerdì 22 novembre e per tutti i venerdì dalle 14 alle 19 Hortus coop soc. onlus arricchirà il proprio banco di piazzale Gramsci con un pane speciale, che ha il sapore della libertà.

Prodotto dai detenuti del carcere di Mantova in modo artigianale, con l’aiuto della Associazione Libra onlus e di Mantova Pane di Cristian Sarzi Amadè, nel rispetto delle ricette tradizionali e con farine di MantoGrano, il pane sfornato è fragrante e profumato: filoncini e rosette saranno disponibili al naturale, con semi o farina integrale, per promuovere un’alimentazione sana e un modello di società attenta ai bisogni delle persone, perché aperta e rispettosa delle diversità.

Una scelta etica e sostenibile (tutti i packaging sono in materiali biodegradabili o riciclabili) che vuole accompagnare il percorso di riscatto di chi è ai margini della società: seminiamo bellezza per coltivare dignità.

Per informazioni: www.hortusmantova.it