Sabato 23 novembre “Lo Schiaccianoci” del Balletto di Verona, in scena al Teatro Sociale

MANTOVA – Il Balletto di Verona con i suoi allievi e la Compagnia Junior presenta al Teatro Sociale di Mantova “Lo Schiaccianoci“, balletto classico di repertorio in due atti su musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij, con la direzione artistica e le coreografie di Eriberto Verardi e Anna Guetsman riprese da Petipa e Ivanov.

“Lo Schiaccianoci” è uno dei capolavori della danza classica, andò in scena la prima volta il 18 dicembre 1892 al Teatro Mariinskij di San Pietroburgo. È un balletto ambientato nel periodo natalizio ispirato al racconto di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann e narra di una giovane fanciulla, Clara, che riceve in dono natalizio uno Schiaccianoci dal mago Drosselmayer, sotto forma di soldatino e quando si addormenta lo sogna trasformarsi in un bellissimo giovane che la difende da lotte immaginarie tra topi e soldati, divenendo suo eroe.

Lui la guiderà in un mondo fantastico, nel regno dei dolci dove ci saranno una serie di danze che compongono il famoso Divertissement del 2° atto.

Balletto adatto a tutta la famiglia, sarà interpretato e danzato dagli allievi della scuola e dalla Compagnia Junior del Balletto di Verona ad eccezione dei ruoli principali della Fata Confetto e del suo Principe che in questa occasione saranno interpretati dagli artisti ospiti Claudia d’Antonio e Salvatore Manzo del Teatro San Carlo di Napoli.

PREZZI: esclusi diritti di prevendita 2,50€

Platea e palchi: 42,00€

Ridotto bambini fino a 12 anni e Gruppi di almeno 10 persone 35,00€ – 

SCUOLE DI DANZA: 30,00€

Loggia e loggione: 30,00€
Ridotto bambini fino a 12 anni e Gruppi di almeno 10 persone 25,00€