Il Black Friday dei viaggiatori: treni e bus fermi per lo sciopero generale il 29 novembre

ROMA – L’Unione Sindacale di Base (USB) ha indetto uno Sciopero Generale di tutte le categorie pubbliche e private, che potrà coinvolgere anche il settore del trasporto ferroviario, da mezzanotte alle 21.00 di venerdì 29 novembre 2019.  Pertanto il Servizio Regionale, Suburbano, la Lunga Percorrenza e il servizio Aeroportuale, potranno subire variazioni e cancellazioni.

Saranno in vigore le consuete fasce orarie di garanzia dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21, durante le quali viaggeranno i treni compresi nella lista dei «Servizi Minimi Garantiti». In caso di non effettuazione dei treni, saranno istituiti autobus sostitutivi senza fermate intermedie limitatamente ai soli collegamenti aeroportuali Milano Cadorna – Malpensa Aeroporto e Malpensa Aeroporto – Stabio. Info sul sito di Trenord. Anche a Mantova, l’APAM fa sapere che saranno garantiti i bus solo nelle fasce comprese tra le ore 6 e le 9 e le ore 12 e le 15.

Giovedì 28 novembre lo sciopero riguarderà solo la città di Milano: la Confederazione Unitaria di Base Trasporti (Cub Trasporti) ha proclamato uno sciopero di 24 ore dei lavoratori del Gruppo Atm. L’agitazione del personale viaggiante e di esercizio di superficie e della metropolitana è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.