Venerdì 10 gennaio inaugura al Bibiena AmaDeus ex Mantova: 10 eventi per celebrare Mozart

MANTOVA AmaDeus ex Mantova, ciclo di 10 eventi celebrativi del genio di Mozart a 250 anni dal suo soggiorno in città, che Oficina Ocm realizza con il Comune di Mantova e in collaborazione con Associazione Amici Ocm, Accademia Virgiliana, Fondazione d’Arco e Cinema del Carbone, parte sotto i migliori auspici, con numerosi ‘tutto esaurito’ già in prevendita e iniziative che replicano per accogliere le numerose richieste di partecipazione. Accade col trekking urbano curato da Giacomo Cecchin, “A spasso con Mozart nella Mantova del Settecento”, che viene programmato 4 volte anziché una, secondo quanto inizialmente previsto (domenica 12, ore 10.30 e 14.30, sabato 18, ore 14.30, e domenica 19, ore 14.30 – solo per l’ultima visita c’è ha ancora qualche residua disponibilità). 

Venerdì 10 gennaio, al Teatro Bibiena alle ore 20.45, il concerto inaugurale affidato all’Orchestra da Camera di Mantova, al direttore Umberto Benedetti Michelangeli e al talento straordinario della 12enne pianista Alexandra Dovgan darà il via alle celebrazioni. “Ascoltandola sentirete suonare un adulto, una personalità” dice di lei l’icona del pianismo mondiale Grigory Sokolov. In programma ci sono Concerto n. 23 e Sinfonia n. 40 di Mozart. La platea è già al tutto esaurito, restano solo pochi biglietti di palco e loggione.

Sabato 11 gennaio inaugurerà la mostra documentaria “Amadeus ‘espertissimo giovanetto’ all’Accademia”, allestita nelle sale dell’Accademia Virgiliana, dove, giovedì 16 dalle ore 17, si terrà un incontro di studi dal titolo “Amadeo ‘espertissimo giovinetto’ all’Accademia” (ingresso libero).

Lunedì 13 (ore 16.15 e 21) al Cinema Oberdan, andrà in proiezione il film di Pupi Avati (1984) “Noi tre” (5 euro). Martedì 14 (ore 18 – ingresso libero) in Sala degli Stemmi a Palazzo Soardi, Sandro Cappelletto e Claudio Astronio, dialogheranno su “Accidenti, necessità, obblighi” nella “Vita quotidiana di un genio”. La sera del 16 gennaio, nella ricorrenza esatta del concerto che Wolfgang Amadeus tenne al Bibiena, l’Orchestra da Camera di Mantova interagirà, con loro due e con il soprano Vanessa Gullo, in un concerto narrato, che alla musica alternerà momenti di racconto e d’improvvisazione al cembalo (biglietti 10/25 euro). Sabato 18, altro tutto esaurito: Palazzo d’Arco ospiterà “Souvenir d’Italie”, doppio concerto del Quartetto Nous. Domenica 19 e lunedì 20 – rispettivamente al Bibiena, ore 11, e all’Ariston, ore 9.30 – andrà in scena lo spettacolo musicale per famiglie e scuole “Wolfi. Bambino prodigio” prodotto dalla Compagnia Teatro Corona. Al Bibiena c’è ancora disponibilità di posti (5/8 euro) mentre la proposta per le scuole è al tutto esaurito. La prevendita biglietti è in corso alla biglietteria di Oficina Ocm (piazza Sordello 12, Mantova – T. 0376 360476) e online su ocmantova.vivaticket.it.