Le opere di Alberto Besson in mostra alla Galleria Sartori dall’8 febbraio

MANTOVA – La Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Cappello 17, presenterà la mostra “Wonderland” del pittore cremasco Alberto Besson, dall’8 al 20 febbraio 2020. L’inaugurazione si terrà sabato 8 febbraio alle ore 17 alla presenza dell’artista.

Alberto Besson nasce nel 1949 a Crema ove tuttora risiede. I significativi riconoscimenti al Castello Sforzesco di Milano ed alla società Belle Arti di Torino, lo incoraggiano a continuare il proprio discorso artistico iniziato nel 1965. Gli anni ’70 sono di grande fervore creativo, favorito dalla frequentazione degli ambienti artistici milanesi, parallelamente agli studi universitari. Tre le personali nel capoluogo lombardo in breve tempo e prime realizzazioni serigrafiche su lastre di alluminio e nuovi materiali plastici. Dopo un periodo di esperienze diversificate, si laurea in Giurisprudenza alla Statale di Milano e superato un concorso pubblico, ottiene un impiego statale. Al suo attivo oltre quattrocento presenze dal 1965 in Gallerie d’Arte, Fondazioni e Musei in Italia e all’estero.

Nel 2018 si ricordano: Artefiera Parma; Saphira & Ventura Gallery, New York; Parallax Art Fair, Chelsea Town Hall, Londra; P.A.T., Art Talent, Pavia; “Vision Board”, Arte come desiderio, Museo MIIT, Torino; “L’Arte come moto dell’anima”, realtà artistiche contemporanee, Maschio Angioino, Napoli e nel 2019: Biennale Barcellona; Artefiera Cremona; Vi.P.Gallery, località Crist, Nardo (BS); Spazio E, Alzaia Naviglio Grande, Milano; Artexpo, Museo Gonzaga, Sant’Agnese, Mantova.