☣️ 79 i contagi di cui 2 morti, ecco tutte le misure straordinarie del Governo. A Mantova la Giunta in seduta permanente

23 febbraio 00.30 – L’infezione di coronavirus si allarga: è stato registrato il primo caso in Piemonte, si tratta di un 40enne torinese entrato in contatto con il focolaio nel Basso Lodigiano, e a Milano dove i casi sono due, un 78enne di Sesto San Giovanni ricoverato da 5 giorni al San Raffaele e un altro infetto a Mediglia. Il bilancio fornito dalla protezione civile parla di 79 contagiati, comprese due vittime e un guarito, tra Lombardia (47) , Veneto (17), Emilia Romagna (2), Lazio (i due turisti cinesi) e Piemonte (1).Le vittime per ora sono due. Conte: “Utilizzeremo le forze di polizia per chiudere le zone focolaio ma se servirà anche l’esercito”.

Tutte le attività didattiche delle università lombarde saranno sospese dal 24 al 29 febbraio. Lo rende noto, con un comunicato, Remo Morzenti Pellegrini, Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo e Presidente della Conferenza dei Rettori delle Università Lombarde. «Riteniamo che, in assenza di diverse indicazioni da parte delle autorità, tutte le attività – si legge nella nota – potranno riprendere lunedì 2 marzo». Per quanto riguarda sedute di laurea ed esami saranno rinviati secondo calendari che verranno predisposti dalle singole sedi.

A seguito delle misure decise in Cdm, con il premier Conte che ha annunciato il provvedimento deciso dal ministro Spadafora, saltano tre partite di serie A. Non verrà disputata Inter-Sampdoria. Manca ancora ufficialità per Atalanta-Sassuolo e Verona-Cagliari, a forte rischio rinvio.

Il Premier Conte ha aggiunto anche che: “Il decreto legge ci consentirà di intervenire e disporre misure ulteriori di contenimento per impedire l’allontanamento degli individui dalle aree ritenute di focolaio, il lodigiano con 10 Comuni interessati e quella di Vò Euganeo. Sono misure di contenimento degli spostamenti che riteniamo adeguate”.

A Mantova il sindaco Mattia Palazzi ha convocato nella serata di sabato 22 febbraio la Giunta che, ha annunciato tramite Facebook, “resterà in seduta permanente per essere pronti ad agire tempestivamente qualora arrivassero elementi di novità dalle autorità sanitarie. Al momento non ve ne sono. Stiamo monitorando costantemente la situazione e sarà mia cura aggiornarvi immediatamente nel caso di novità”. Nessun provvedimento al momento per quanto riguarda i festeggiamenti del carnevale previsti per domenica 23 febbraio e le altre manifestazioni non sportive in programma. Cancellato invece il Carnevale nel comune di Rivarolo Mantovano.