Con ReteLunetta saremo, ogni mercoledì, tutti più vicini

MANTOVA – In questo difficile momento ci troviamo a dover rispondere a numerose questioni che fino a poco tempo fa’ potevano sembrare scontate. Come far sentire la propria vicinanza alle persone senza poterle vedere? Come aiutare chi si trova in difficoltà? Come intrattenere i più piccoli? Ad affrontare questi difficili domande ci ha pensato ReteLunetta, la rete di associazioni di quartiere che da alcuni anni si occupa di promuovere attività sul territorio: coesione sociale e interculturale, aggregazione giovanile, cultura, arte e intrattenimento per gli abitanti di Lunetta e non solo. Avvalendosi della collaborazione di diverse associazioni ed enti mantovani, come Caravan SetUp, La Banda Città di Mantova, il polo Universitario dell’Università di Brescia sez. di Mantova in Educazione Professionale, Creative Lab, il progetto Lunattiva, l’Associazione Avulss Mantovana, l’Ass. Papillon ONLUS, Arci Fuzzy, il gruppo Scout Agesci Mantova 9 con la Parrocchia di Frassine, Aspef, CSV Lombardia Sud e sostenuta dal Comune di Mantova, in questi tempi difficili ha attivato numerosi servizi di supporto, per cercare di tornare a svolgere la sua funzione originale, ovvero essere vicini ai cittadini e coinvolgerli attivamente. Un servizio di natura prettamente digitale, chiamato ReteLUNETTA IN Cloud, un “bollettino settimanale” in cui vengono segnalate le iniziative realizzate dalle associazioni del comprensorio o da altri soggetti esterni, ma in linea con i valori fondanti le attività di Retelunetta che si può trovare ogni mercoledì sulla pagina Facebook Retelunetta e non solo.

Nello spirito di essere “vicini anche se lontani”, la rete di associazioni ha attivato un numero telefonico, contattabile tramite Whatsapp, per poter ricevere direttamente sul proprio smartphone Rete Lunetta in Cloud: 353 3468388. L’offerta è molto variegata: si passa dalle letture di racconti, alle playlist della Banda Città di Mantova per intrattenere grandi e piccini, a incontri di conversazione per le donne, a brevi documentari che raccontano le opere d’arte realizzate nel quartiere durante le quattro edizioni del festival Without Frontiers | Lunetta a colori, al contatto con i servizi attivati da Telefono Amico e dagli educatori del CdS in educazione professionale, disponibili ad accogliere telefonate per supportare cittadini in difficoltà in questo momento difficile.  Insomma, di sicuro i mantovani non sono soli.

COS’È RETELUNETTA – La rete delle associazioni locali nasce nel Giugno 2013 in occasione della Festa di Quartiere 2013, con lo scopo di creare occasioni di aggregazione sociale dove le energie positive presenti nel quartiere siano incanalate in un processo costruttivo di benessere comunitario. ReteLunetta sta lavorando per creare le condizioni dentro le quali i diversi partecipanti del quartiere (volontari, cittadini, istituzioni, studenti, operatori sociali) possano conoscersi in maniera più approfondita, condividere idee, pensieri, emozioni e vissuti, per cogliere insieme possibili sbocchi di operatività o progettualità. Tutte le azioni tengono conto di due processi specifici: l’intreccio tra culture diverse e la costruzione di un ambiente di “buon vicinato”, capace di valorizzare le differenze e le qualità di tutti coloro che vivono o operano nel quartiere.   https://www.facebook.com/retelunetta/