• 0376-321989
  • redazione@nuovacronaca.it

Category ArchiveConcerti

Notte di big sabato 15 luglio con Radio Bruno Estate

Torna il mega concertone in piazza Sordello che, dopo aver ospitato venerdì 14 Elton John, sabato 15 luglio dalle ore 20, vedrà alternarsi i numero uno del panorama musicale italiano.

Tra i più attesi di sicuro Alessio Bernabei, reduce dai successi di SanRemo, l’idolo delle ragazzine è un volto noto nella piazza mantovana. Altro big del panorama rap è Fabri Fibra. Dal suo ultimo album ha sfornato numerose hit molto popolari tra il grande pubblico di tutte le età. Sul palco, a partire dalle ore 20, ascolteremo anche Gabry Ponte, Francesco Sarcina, Marco Masini, Baby K, Lele, Fred De Palma, L’Aura, Thomas e Paolo Belli. Presenteranno Alessia Ventura ed Enzo Ferrari.

La piazza aprirà alle 18, si potrà parcheggiare gratis a Campo Canoa, allo Stadio e al Boma-Palabam. Ci saranno bus navetta dalle 15 fino e minimo fino all’una. Per ragioni di sicurezza, l’ingresso sarà gratuito ma a numero chiuso. Vietate bottiglie, lattine, bastoni per i selfie e tutto quello che può essere contundente.

Claudio Monteverdi

I concerti di Pasqua dedicati a Claudio Monteverdi

L’associazione musicale “Ricercare Ensemble”, in collaborazione con il Comune di Mantova, la Diocesi, il Comune di Revere, la Fondazione Comunità di Mantova e la Fondazione Cariverona, ha organizzato i concerti di Pasqua 2017.

Martedì 11 aprile alle 21 si terrà il concerto spirituale “Verso il Vespro” in occasione del 450° anniversario della nascita di Claudio Monteverdi. Si esibirà il Coro & Consort Ricercare Ensemble diretti dal maestro Romano Adami. Lo spettacolo si potrà seguire in anteprima lunedì 10 aprile alle 21,15 nella chieda dell’Annunciazione di Revere. Gli ingressi ad entrambi gli appuntamenti sono liberi.

E’ dedicato a Monteverdi anche il concerto “Vespro della Beata Vergine” in agenda domenica 21 maggio alle 21 nella Basilica di Santa Barbara. Ad esibirsi saranno il coro da Camera Ricercare Ensemble e l’Accademia degli Invaghiti diretti dai maestri Adami e Federico Maria Sardelli. L’ingresso costa 10 euro. “Proponiamo, in un dittico che fa parte del nostro progetto ‘Le Meraviglie Cantate’ inserito nel XV ciclo dei Concerti di Pasqua – scrivono gli organizzatori nel depliant di presentazione – alcuni tra i più significativi capolavori della produzione sacra di Claudio Monteverdi, padre del melodramma e protagonista del passaggio dalla musica rinascimentale a quella barocca.

Nel primo concerto pasquale il fulcro del programma sarà la Messa a 4 voci da cappella 1651, composizione di grande e moderna ricchezza musicale che sarà calata in un prezioso contesto che alterna alle maniere compositive dello stile antico le formule più innovative della seconda pratica, secondo una molteplicità stilistica tipica del primo Seicento cui si accostano autori quali il romano Sanci detto Sances, Frescobaldi, Lotti e Allegri. Nel secondo concerto verrà eseguito il grande e famoso Vespro della Beata Vergine, assoluto capolavoro della sua produzione sacra ed espressione della più alta e sentita devozione mariana, dove si può apprezzare tutta l’arte di Monteverdi nel piegare la sua sapienza artistica alle diverse espressioni di testi e invocazioni, mutando i colori, la forza vocale, la drammaticità, attraverso un impiego mirabile del contrappunto”.

Battiato e Alice

Battiato e il meraviglioso mondo di Alice in piazza Castello il 22 luglio

Il Maestro Catanese e la cantautrice di Forlì arrivano a Mantova il dopo il lungo tour primaverile che li ha visti calcare il palco insieme in giro per l’Italia.
I due saranno accompagnati dall’Ensemble Symphony Orchestra diretta da Carlo Guaitoli, Ensemble con cui Battiato si è già esibito per un breve tour nel luglio 2015 e che è composto dallo stesso Guaitoli (direzione d’orchestra e pianoforte), Angelo Privitera (tastiere e programmazione), Osvaldo Di Dio e Antonello D’Urso (chitarre), Andrea Torresani (basso) e Giordano Colombo (batteria).
Il concerto sarà diviso in parti diverse ma comunicanti tra loro, verrà a rinnovarsi un’intesa artistica profonda tra due anime affini, nella celebrazione di un legame che è rimasto solido anche quando i rispettivi percorsi non si sono incrociati direttamente.

22 luglio 2016 in Piazza Castello alle ore 21

Prezzi biglietti: POLTRONISSIMA 69.00 €

PRIMA POLTRONA 57.50 €

SECONDA POLTRONA 46.00

Radio Bruno

Il grande show di Radio Bruno in piazza Sordello

Piazza Sordello quasi insufficiente a contenere l’entusiasmo dei mantovani per il concerto organizzato da Radio Bruno. Stash: “a Sanremo ci andrò solo quando mi sentirò pronto”

La musica dei big della canzone italiana ha scaldato il cuore delle migliaia di fans che hanno affollato piazza Sordello venerdì 8 luglio scorso in occasione della tappa mantovana del Radio Bruno Estate 2016. In moltissimi, nonostante il caldo afoso e il sole cocente, già dalle prime ore del pomeriggio si sono “guadagnati” la prima fila stando ad aspettare seduti sui ciotoli, l’inizio del concerto.

Alessia VenturaUna passione per i propri beniamini che ha fatto vibrare la piazza ancor più della musica quando sul palco si sono esibiti i The Kolors, Marco Carta, Alessio Bernabei, i Nomadi, Tiromancino, Francesco Gabbani e Francesca Michielin.

Radio BrunoRadio Bruno Estate è uno spettacolo per tutte le età, egregiamente condotto anche quest’anno da Enzo Ferrari e Alessia Ventura, un vero e proprio mix di generi e sonorità. Il successo dei talent show televisivi ha affollato di artisti emergenti le classifiche degli ultimi anni e a dimostrarlo è la composizione del cast, in cui proprio i più acclamati e attesi provengono tutti dal giudizio insindacabile del televoto.

Stash FiordispinoTra loro i vincitori di Amici 14, la band The Kolors, che hanno “incendiato” la piazza con “Il mondo” e “Everytime”. Moltissimi i cartelloni dei fans, dedicati soprattutto al cantante del gruppo partenopeo, formato da Stash (voce), Alex (batteria) e Daniele (synth), per la prima volta in terra mantovana. “Stiamo lavorando al nuovo disco che sarà registrato tra Milano, Londra e Los Angeles” ha dichiarato Stash, intervistato dopo l’esibizione. Sul perché non abbiano cavalcato l’onda partecipando al Festival di Sanremo, il cantante è stato molto chiaro: “Non mi piace immaginare le cose come se fossero schematiche, se dovesse arrivare un giorno Sanremo, sarà perché avrò scritto un brano in italiano. In molti mi chiedono perché non ci vai, come se dovessi approfittare di questo momento per sfruttare quella vetrina, io non ragiono con questa logica. Se dovesse arrivare un pezzo in italiano magari, Sanremo è la manifestazione musicale più importante d’Italia e io, per rispetto della mucica italiana, non posso andare lì solo per provare a sfruttare quel palco. Ci andrò solo quando ci sentiremo pronti”.

Marco CartaHanno invece proposto i loro brani sanremesi Rocco Hunt, che ha scatenato il pubblico con “Wake up”, Alessio Bernabei con “Noi siamo infinito”, Francesco Gabbani, vincitore della categoria giovani col tormentone “Amen” e Francesca Michielin, reduce anche dall’Eurovision Song Contest, che ha eseguito in una nuova veste elettronica “Nessun grado di separazione”, “Un cuore in due” e “magnifico”.

Alessio BernabeiRadio Bruno Estate si conferma anche quest’anno tra le manifestazioni musicali più popolari, attese e amate dal pubblico mantovano. Piazza Sordello così stracolma non ha eguali in nessun’altro spettacolo o concerto.

Francesca MichielinLe prossime tappe della kermesse musicale sono: 21 luglio a Firenze (nel cast confermati i Dear Jack, Briga e Giusy Ferreri), 26 luglio a Modena e 4 settembre a Bologna.

Piazza Sordello

Capitale della Cultura: inaugurazione tra fuochi d'artificio, arte e musica

Si apre ufficialmente con il fine settimana del 9 e 10 aprile l’anno di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016. Sono in programma un migliaio di eventi tra spettacoli, concerti e visite guidate nei luoghi di eccellenza della cultura (www.mantova2016.it).

“Stiamo lavorando senza sosta, facendo in tre mesi quello che le altre città capitali faranno in un anno – ha dichiarato il sindaco Mattia Palazzi -. Ciò è possibile perché stiamo lavorando insieme e uniti, istituzioni, enti, associazioni, sponsor. Quest’anno progettiamo la Mantova del futuro, una città ambiziosa e che si prende cura di sé. Il 9 e il 10 tutti in piazza per una due giorni bellissima. Siate curiosi di riscoprire la nostra città“.

Capitale della CulturaIl ricco calendario di appuntamenti prenderà il via sabato 9 aprile alle 10.30, orario in cui cittadini e turisti sono invitati in piazza delle Erbe, nel cuore della città, per assistere alla presentazione del Cartellone, e chiuderà, sempre in piazza delle Erbe, domenica sera con il concerto di Max Gazzè. A mezzogiorno, si prosegue con musica e danza: tromboni, bombarde, cornetti e tamburi dell’ensemble strumentale “La Pifarescha” animeranno la piazza, eseguendo i richiami militari di Cesare Bendinelli e Girolamo Fantini per annunciare “La Basilica Palatina di Santa Barbara, la bellezza risorta e restituita”. L’evento si ripeterà alle 14.30 in piazza Sordello e alle 15 in piazza Santa Barbara.

Alle 15.30 la Basilica aprirà le sue porte per un pomeriggio didattico dal titolo “Un restauro speciale per un luogo speciale” all’insegna dello studio e dell’illustrazione delle opere di restauro del Campanile. La chiesa che “suona”, così definita per i diversi spazi musicali di cui è fornita, sarà teatro alla fine del pomeriggio dell’esibizione del maestro Umberto Forni all’organo cinquecentesco Antegnati, accompagnato dai musicisti de “La Pifarescha” per un concerto di chiusura.

Max gazzèLa prima giornata di inaugurazione si concluderà in piazza Sordello, alle 21, con lo straordinario e suggestivo spettacolo di luci, fuochi e sorprese musicali “Passage, Installation de feu” portato a Mantova dalla compagnia francese Karnavires. Uno show di grande impatto che promette magia e atmosfera ed è pensato in esclusiva per la città Capitale della Cultura 2016.

Domenica 10 aprile appuntamento alle 9.30 nel contesto ambientale unico del Mincio con “I volti della natura in città: chi vola su Mantova?”. Il pubblico potrà partecipare alle escursioni guidate di Birdwatching nella zona umida di Chiavica del Moro, ricca di biodiversità, costituita da una lanca della sponda del Mincio e che ospita l’ex casello di regolazione idraulica.

A partire dalle 10 “La Cultura apre le sue porte” e i tesori del patrimonio artistico cittadino accoglieranno i visitatori gratuitamente. Saranno accessibili, con visite guidate dalle 10 alle 17, anche i principali cantieri aperti della città: Palazzo del Podestà, Torre dello Zuccaro e Rocca di Sparafucile, luoghi particolarmente suggestivi che svelano le proprie bellezze nascoste. (Info e prenotazioni: Casa del Rigoletto 0376 288208; info@infopointmantova.it)

A Palazzo della Ragione, dalle 10 fino alle 13, si potrà assistere all’installazione di musica e pittura dal vivo “Del Sognare”, dove le immagini realizzate da Dario Moretti saranno proiettate all’interno di un percorso animato creato appositamente nella Sala Centrale del Palazzo, accompagnate dalla musica composta ed eseguita da Carlo Cialdo Capelli. Anche la Torre dell’Orologio e il Museo del Tempo saranno aperti dalle 10 alle 13 per accogliere turisti e visitatori che potranno scoprire il curioso Pendolo di Foucault. Nella suggestiva Sala dei Cavalli di Palazzo Te si potrà assistere alla performance di danza contemporanea “Noir”: Federica Maine e Giacomo Castellana del Teatro dell’Opera di Roma si esibiranno in una coreografia di Alessandro Bigonzetti.

Tante le aperture straordinarie: il Museo di San Sebastiano (dalle 10 alle 13) presenterà l’anteprima Trame Sonore. L’Ensemble dell’Orchestra da Camera di Mantova presenterà in esclusiva un estratto del programma preparato per l’edizione 2016 di Trame Sonore Mantova Chamber Music Festival.

La Biblioteca Teresiana (10-13) proporrà la visita guidata alla mostra “Il museo statuario di Mantova 1790 – 1915”, condotta da Chiara Pisani e Giulia Marocchi dalle 11 alle 12.30. Al Museo Archeologico Nazionale dalle 10 alle 13 sarà possibile visitare la mostra “Salvare la memoria (La bellezza, l’arte, la storia)”, storie di distruzioni e rinascita.

Alla Madonna della Vittoria (aperta dalle 10 alle 13) saranno esposti nella mostra “Protagonisti di 6000 anni fa”, i calchi di due sepolture neolitiche preziosissime per la rarità dei reperti conservati. Con l’aiuto di una guida esperta, i visitatori torneranno indietro nel tempo, quando il Mantovano era popolato di piccole comunità ed insediamenti. Alle 11.30 visita per bambini dagli 8 ai 10 anni con laboratorio a tema (prenotazione obbligatoria: amicipalazzote@gmail.com).
Al Museo Storico dei Vigili del Fuoco, sempre dalle 10 alle 13, è prevista un’esposizione dei mezzi storici; il Comando Provinciale porterà al museo anche i mezzi moderni e il personale in servizio.

Alle 10.30 è in programma la navigazione speciale guidata: “Il Rio e le splendide Pescherie. Crociera dei quattro ponti”. Il Rio, che dal 1190 attraversa Mantova, testimonia la vitalità di questa città d’acqua nel tempo e mantiene la memoria di attività antiche: pescherie, beccherie, opifici del purgo, traffico di merci, approdi.

Alle 15 la Festa di Valletta, in piazza Ariosto, completamento dell’opera di street art Dismisiart a cura del Collettivo di giovani artisti Chomp.

In piazza Martiri alle 16.30 tutti pronti per il gioco ideato per la promozione e la scoperta dei luoghi magici della città: una vera e propria “Caccia ai Tesori” organizzata per il lancio di Mantova Phygital City. Per partecipare basta scaricare la nuova app gratuita (per Apple e Android) e presentarsi puntuali per l’inizio del gioco. Obiettivo: scoprire il maggior numero dei tesori nascosti, seguendo gli indizi nel minor tempo possibile. Il gioco si concluderà alle 17.30, quando i vincitori saranno premiati sul palco di piazza Erbe.

Gran finale dalle 18.45 con l’esibizione dal vivo di Max Gazzè. Artista visionario e onirico nella sua riflessione sulla vita e sul mondo, eppure concreto e lucido nelle descrizioni delle sensazioni che riesce a comunicare al pubblico attraverso una musica raffinata dalle sonorità ricercate, proporrà alcuni brani estratti dal suo ultimo lavoro “Maximilian” (Universal Music), uscito il 30 ottobre.

Lions Club: Concerto di Natale sabato 12 dicembre per aiutare il Nepal!

Esibizione corale in tutti i sensi, quella che i Club Lions mantovani si apprestano a fare. E infatti con un concerto di voci e strumenti che i soci del Ducale (di cui anche i Leo), dell’Andrea Mantegna e del Virgilio, invitano la cittadinanza a trascorrere qualche ora allietati da buona musica e al contempo facendo una buona azione per chi soffre ed è in difficoltà.

Sabato 12 dicembre, alle ore 21 nella Basilica palatina di Santa Barbara, la Corale Luca Marenzio terrà un Concerto di Natale – patrocinato dal Comune di Mantova -, il cui ricavato andrà a favore della ricostruzione della Deepshikha School Trust, a Kathmandu in Nepal, terra solo pochi mesi fa colpita da un terribile terremoto che ha devastato il territorio e fatto crollare molte costruzioni  mettendo in strada gran parte della popolazione.
Il soprano Chiara Pezzini, il trombettista Franco Capiluppi, il violinista Dino Miglioli e il pianista Marco Martini, oltre naturalmente alle belle voci della corale polifonica Marenzio di Suzzara, saranno diretti dal maestro Muzio Martini.

Il programma di sala prevede musiche di Bach, Gounod, Perosi, L. Da Viadana, Haendel e brani della tradizione natalizia di varie nazionalità.
Partecipando alla serata, si permetterà ai bambini ospiti della Deepshikha School di potere al più presto riavere la loro scuola e alloggio annesso, consentendo a quelli di poter tornare a una normalità per loro così preziosa.

image

Tiziano Ferro: ripercorrere il passato con uno sguardo al presente!

Ieri sera, al PalaGeorge di Montichiari, Tiziano Ferro ha tenuto la prima delle due date dell’European Tour fissate in terra bresciana.

Tiziano Ferro01Tra i 5000 presenti che hanno riempito tutto il palazzetto, anche molti mantovani che, nonostante la nebbia, hanno assisitito allo spettacolo del proprio idolo che, come già avvenuto nel tour negli stadi, ha stupito e incantato gli spetattori tra effetti di luci, video e virtuosismi vocali.

Non sono mancati i momenti di riflessione su quanto accaduto a Parigi il mese scorso, sia tramite il maxi schermo che dal palco: “la musica non si deve fermare, e la vostra presenza qui stasera ne è la dimostrazione migliore” ha detto Ferro vistosamente emozionato.

Tiziano FerroLe prove della tournée effettuate a Mantova qualche settimana fa, nella struttura del Palabam, hanno quindi dato ottimi frutti. Tiziano ha ripercorso i momenti salienti della sua carriera decennale proponendo tutti i singoli di ogni album usciti. Unica novità, rispetto al Tour negli Stadi, è il nuovo singolo “il vento”, supportato dalla stessa fantastica coreografia (e corpo di ballo eccellente, ndr), del videoclip.

Stasera si replica a Montichiari per poi uscire dal Paese in direzione Zurigo (5/12), Ginevra (6/12) e Monaco di Baviera (8/12). Tutte le date sono disponibili su tizianoferro.com.

Tempo d’Orchestra: full d’assi giovedì 3 al Bibiena!

Giovedì 3 dicembre, dalle 20.45 al Teatro Bibiena, sotto il titolo di “Lockenhaus on Tour”, la serata vedrà protagonisti la violinista norvegese Vilde Frang – una delle stelle del violinismo mondiale – il violista James Boyd, il violoncellista Nicolas Altstaedt e il pianista Alexander Lonquich – più volte apprezzatissimi ospiti, questi ultimi due, delle stagioni dell’Orchestra da Camera di Mantova.

Trio BibienaIl programma, mitteleuropeo, sospeso tra Ottocento e Novecento, si apre con il Trio op. 65 di Antonin Dvorák, prosegue con il Trio d’archi in due movimenti del compositore ungherese Sándor Veress, allievo di Kodály e Bartók, e si conclude con il Quartetto op. 13 di Richard Strauss.

Raggiungi il Teatro Bibiena

Da X-Factor a Mantova: dj set di FEDEZ sabato 28 a Gusto

Gusto Live Club ospiterà sabato 28 novembre il celebre rapper, già giudice di X-Factor, Fedez. L’artista si esibirà nel dj set Hoolista durante la serata.

Per il giudice è stato un anno di grandi successi: l’album Pop-Hoolista ha raggiunto le 100.000 copie vendute, venendo certificato doppio disco di platino dalla FIMI, ed è recente l’uscita del singolo 21 grammi, che ha anticipato la riedizione di Pop-Hoolista, denominata Cosodipinto Edition.

Inizio ore 21.30
Prevendite: circuiti TicketOne e Unicredit
Infoline tel. 393 9253297
Via Melchiorre Gioia, 3 Mantova (Area Palabam)

Rihanna a Milano il prossimo luglio. Prevendite dal 3 dicembre.

image

Rihanna, superstar mondiale, vincitrice di Grammy Award® e artista multi-platino, ha annunciato ieri sera le date del suo attesissimo nuovo tour, THE ANTI WORLD TOUR. Il tour, prodotto da Live Nation, partirà il 26 febbraio 2016 da San Diego, California, e farà tappa  in quasi 40 città americane, tra cui New York City, Los Angeles, Toronto, Chicago, Vancouver, Washington DC e altre ancora. Per la tranche americana, Samsung sarà il main sponsor e PUMA il supporting partner. Travis Scott sara lo special guest per tutti i concerti americani. A seguire il tour sbarcherà in Europa, con date a Londra, Amsterdam, Berlino, Vienna, e una data allo Stadio Meazza (San Siro) di Milano, il 13 luglio 2016. Special guest per le date europee saranno The Weeknd e Big Sean. I biglietti per tutte le date in calendario saranno in vendita dalle 10:00 di giovedì 3 dicembre su www.livenation.com; per lunica data italiana biglietti disponibili su www.livenation.it e tramite il circuito TicketOne www.ticketone.it.

PUMA, marchio sportivo di fama mondiale, è sponsor di Rihanna da dicembre 2014. La superstar ha lanciato FENTY PUMA by Rihanna. Per il tour, PUMA realizzerà dei punti brandizzati in alcune città del tour americano, per promuovere la collezione di Rihanna.

Rihanna è ormai unicona di musica, intrattenimento e moda. Come artista, ha venduto 54 milioni di album e 210 milioni di brani digitali in tutto il mondo, diventando lartista con il maggiore numero di vendite digitali di sempre. Ha pubblicato 7 album in 7 anni, raggiunto la vetta delle classifiche con 13 singoli, e vinto 8 Grammy. E lartista con il più alto numero di visualizzazioni su Vevo/YouTube, con oltre 7 miliardi di visualizzazioni e 23 video certificati su Vevo (più di ogni altro artista). E anche una delle star più popolari su Facebook, con oltre 81 milioni di amici. Inoltre, ha lanciato 6 profumi, due collezioni di accessori con Armani, quattro collezioni con River Island, ed è al momento la portavoce di MAC & Viva Glam e la nuova testimonial della campagna di Secret Garden di Dior. Rihanna è ambasciatrice mondiale di PUMA ed è ora Direttore Creativo del marchio.