Raffica di ottimi piazzamenti Giugno chiude in positivo

30 Giu 2023 | Sport, Tutti gli articoli | 0 commenti

Presentato il Trofeo Allianz Bank in programma l’8 luglio

Il mese di giugno, ciclisticamente parlando, per il movimento mantovano coordinato dal Comitato provinciale dell’Fci si chiude con altre soddisfazioni.

Andando con ordine: giovedì scorso a Comano si sono disputati i campionati italiani a cronometro individuale e in quel contesto un plauso va rivolto sia al professionista Edoardo Affini della Jumbo Visma sia all’allieva Maria Acuti del Gioca in bici Oglio Po.
Entrambi hanno conquistato il 7° posto: piazzamento che per il campione di Buscoldo lascia un po’ l’amaro in bocca mentre per la campionessa di Ostiglia è da ritenersi positivo.
Sabato e domenica a Borno (Brescia) l’Mtb è stata la regina della competizione allestita dall’Adventure Team e tra i 440 atleti schierati alla fettuccia di partenza, dai giovanissimi ai master, anche gli specialisti mantovani, in particolare quelli dell’Mtb Novagli e quelli dell’Mtb Santa Maria, hanno detto la loro.

Sabato i migliori risultati tra i giovanissimi li hanno ottenuti: Martina Flaviani 4ª nella G1; Martina Messedaglia 2ª nella G2; Linda Buttani giunge 2ª mentre Tommaso Baccolo si è piazzato 9° nella G3.
Nella G4 10° Pietro Ruggeri; mentre nella G5 successo per Vittoria Bondi e 3° posto per Amedeo Boldi Cotti.
Infine nella G6 2ª si è piazzata Eleonora Flaviani.
Domenica tra gli esordienti 4ª si è classificata Marta Malinverno; tra gli allievi vittoria di Giulia Bertelli e 3° posto di Adriano Ferreira.
Restando tra le ruote grasse sempre sabato il Chero Group Team Sfrenati è 3° con l’elite Lorenzo Allodi, alla Dolomitica Brenta Bike di Pinzolo (Trento) nel percorso Marathon da 67 km. I master Emiliano Mazzarini si è piazzato 2° tra gli M4, Alessandro Forni 3° tra gli M3 e Marco Malacarne 6° tra gli M2.

Nel percorso Classic di 41 km, vittoria di Federico Bartoli e secondo di Daniel Vincenzi tra gli Elitesport, e di Filippo Melzani tra gli M4; nella categoria M3 invece 2° è giunto Luca Vendetti.
Tornando alla strada domenica a Guidizzolo i baby mantovani hanno dato spettacolo in occasione del 35° Trofeo Amac 2° Memorial Remo Stanghellini organizzato dal Ciclo Club 77 con il patrocinio del Comune e del Comitato provinciale Fci.
L’appuntamento in questione era valido anche per l’assegnazione dei punti abbinati alla 7ª tappa del Memorial “D. Darra”.

Il podio delle tre società per la classifica maschile a Guidizzolo –>

Per la parte agonistica sul gradino più alto del podio, relativamente agli atleti del Ciclo Club 77, del Mincio Chiese, dell’Allgor Tatobike e degli Amici del Pedale Rivaltese sono saliti: Caterina Bressan nella G1; Ramas Marlon Quiroga nella G2; Elia Marassi nella G3; Viola Mazzola e Leonardo Mai nella G4; Maela Barone e Marco Casciano nella G5 e Lucia Marassi e Nicolò Belli nella G6.
Per quel che concerne la piazza d’onore questa è andata a: Liam Savasi nella G2; Lorenzo Ghidetti nella G3; Mattia Araldi nella G4; Giulio Zunica nella G5 e Greta Giannotta ed Eric Baetta nella G6.
Sull’ultimo gradino del podio sono poi saliti: Jhonan Astone nella G3; Diego Bertucci nella G4; Nicolae Roman nella G5 e Giorgio Ciotola nella G6.
Restando tra i baby da ricordare l’uno due messo a segno domenica a Sommacampagna (VR) da Emma ed Elisa Traldi dello Sporteven.
In occasione del Trofeo Tola le sorelle in nerazzurro nella G6 hanno proposto un numero di alta scuola. Al pronti via attaccano immediatamente e giro dopo giro il vantaggio delle due atlete mantovane aumenta e ad un certo punto si profila l’ipotesi che riescano a doppiare tutti gli avversari, maschi compresi. Sotto lo striscione d’arrivo transitano nell’ordine prima Emma e seconda Elisa.

Salendo di categoria e spostando l’obiettivo fuori dai confini provinciali l’esordiente Irene Ferrari del Gioca in bici Oglio Po nello scorso fine settimana ha collezionato nella Tre Giorni Giudicarie Dolomiti il secondo posto finale.
Nel medesimo contesto da sottolineare anche il 6° posto della compagna di squadra l’allieva Maria Acuti
Tra gli allievi a Osio Sotto (Bergamo) Federico Saccani del Mincio Chiese ha posto nella bacheca personale la quinta vittoria stagionale, sesta invece per il team di Ceresara.
Al via del Trofeo Comune di Osio Sotto vari sono stati i tentativi di fuga che venivano regolarmente vanificati dal lavoro degli inseguitori.
L’ingresso sul rettilineo conclusivo a ranghi compatti ha permesso a Federico Saccani di centrare il bersaglio grosso.
La panoramica dei risultati si completa con i campionati italiani dell’handbike, sia crono individuale sia in linea, che si sono svolti a Codogno.
In tale contesto da sottolineare la piazza d’onore ottenuta da Teresa Angela De Gregorio del Ciclo Club 77 in entrambe le specialità.

Ai Tricolori paraolimpici hanno partecipato sempre per il Ciclo Club 77 anche Sette Pantaleo ed Oscar Signorini.
Signorini tra gli Mh2 ha conquistato il 10° nella crono e il 4° in quella in linea mentre Pantaleo tra gli Mh3 è giunto 5° prova contro il tempo.

Martedì scorso a Campitello sono stati tolti i veli al Trofeo Allianz Bank che si svolgerà sabato 8 luglio ed avrà come protagonisti gli esordienti.
In cabina di regia di questo appuntamento vi saranno i dirigenti dell’Uc Ceresarese con i quali collaboreranno il Comitato provinciale Fci, il Comune di Marcaria e il consulente finanziario Riccardo Belletti di Allianz Bank con il suo staff.
La presentazione dell’evento si è svolta nella sala civica di Campitello: dall’entusiasmo con il quale il gruppo promotore sta lavorando è facile presupporre che si tratterà di una giornata di grande ciclismo giovanile.

<– Angela De Gregorio festeggiata dalla campionessa italiana.

Paolo Biondo

Sintonizzarsi con Alzheimer

Esiste una sorta di falsa credenza generalizzata: le persone con l’Alzheimer o altri tipi di demenza tendono a disconnettersi dal mondo esterno per entrare nel loro mondo interiore distante e irreale. Questo non è vero, e solo pensando che la persona affetta da Alzheimer sia diversa, perde la sua identità di fronte alla società e i suoi sentimenti perdono la loro validità quasi in modo automatico.

leggi tutto

Ostiglia, ricco cartellone

Tre commedie brillanti con attori e Compagnie di caratura nazionale, una serata di Teatro Canzone con un grande interprete e il tradizionale appuntamento con l’Operetta il 16 gennaio caratterizzano il sedicesimo cartellone della Stagione Teatrale 2024 di Ostiglia, in partenza al Teatro Monicelli l’11 gennaio con “Pigiama per sei”,
con un cast di attori di tutto rispetto: Laura Curino, Antonio Cornacchione, Max Pisu, Rita Pelusio.

leggi tutto