Elogio del tortello fatto in casa

25 Ago 2023 | Attualità, Economia, Tutti gli articoli | 0 commenti

Villanova de Bellis: torna la due giorni di festa e di buona cucina

Unire la tradizione con l’attualità. Vecchia guardia e nuova generazione a braccetto. Villanova de Bellis rafforza il rapporto con la buona cucina. Quella dei prodotti fatti in casa. Mani esperte che esaltano la genuinità, il sapore e il gusto delle tagliatelle (fujade) e dei tortelli (turtei). Ci sono stati mesi difficili, soprattutto quelli condizionati dal Covid. Ma poi, poco per volta, si ritorna alla normalità. Ovvero le feste d’estate che richiamano migliaia e migliaia di persone.

La Nuova Unione Sportiva di Villanova de Bellis è pronta, infatti, per l’appuntamento 2023 con il turtel. Sabato 26 e domenica 27 agosto arriva in tavola, negli ampi spazi di via Tazzoli, il rinomato tortello di zucca De.Co. di Villanova, oltre ad altri gustosi piatti dlela cucina mantovana. Musica, ballo e giochi per i più piccoli completeranno l’evento che, da sempre, è tra quelli preferiti anche da chi risiede fuori provincia. Per l’edizione di quest’anno, la “Festa dal turtel” registra la partecipazione attiva del gruppo di giovani dell’associazione, che da giorni è impegnato per la realizzazione del tipico piatto mantovano nella sede di via Tazzoli.
L’accurata scelta degli ingredienti, partendo ovviamente dalla zucca e dalle uova, e l’abilità di tirare la sfoglia e preparare il pesto sono gli aspetti caratterizzanti di quello che si definisce uno straordinario evento gastronomico.
Il fatto poi che il presidente dell’associazione, Daniele Filippozzi, insieme ai “vecchi” soci abbia saputo coinvolgere i giovani, ragazzi e ragazze, è la dimostrazione che si può e si deve continuare sulla strada intrapresa della genuinità. Villanova de Bellis, frazione di San Giorgio Bigarello, non tradisce quello che è un fiore all’occhiello della cucina tipica mantovana. Appuntamenti sabato 26 alle ore 19, domenica 27 alle ore 12 e alle ore 19. E poi musica e danze.

La Nuova Unione Sportiva di Villanova de Bellis è pronta, infatti, per l’appuntamento 2023 con il turtel. Sabato 26 e domenica 27 agosto arriva in tavola, negli ampi spazi di via Tazzoli, il rinomato tortello di zucca De.Co. di Villanova, oltre ad altri gustosi piatti dlela cucina mantovana. Musica, ballo e giochi per i più piccoli completeranno l’evento che, da sempre, è tra quelli preferiti anche da chi risiede fuori provincia. Per l’edizione di quest’anno, la “Festa dal turtel” registra la partecipazione attiva del gruppo di giovani dell’associazione, che da giorni è impegnato per la realizzazione del tipico piatto mantovano nella sede di via Tazzoli.
L’accurata scelta degli ingredienti, partendo ovviamente dalla zucca e dalle uova, e l’abilità di tirare la sfoglia e preparare il pesto sono gli aspetti caratterizzanti di quello che si definisce uno straordinario evento gastronomico.
Il fatto poi che il presidente dell’associazione, Daniele Filippozzi, insieme ai “vecchi” soci abbia saputo coinvolgere i giovani, ragazzi e ragazze, è la dimostrazione che si può e si deve continuare sulla strada intrapresa della genuinità. Villanova de Bellis, frazione di San Giorgio Bigarello, non tradisce quello che è un fiore all’occhiello della cucina tipica mantovana. Appuntamenti sabato 26 alle ore 19, domenica 27 alle ore 12 e alle ore 19. E poi musica e danze.

Sintonizzarsi con Alzheimer

Esiste una sorta di falsa credenza generalizzata: le persone con l’Alzheimer o altri tipi di demenza tendono a disconnettersi dal mondo esterno per entrare nel loro mondo interiore distante e irreale. Questo non è vero, e solo pensando che la persona affetta da Alzheimer sia diversa, perde la sua identità di fronte alla società e i suoi sentimenti perdono la loro validità quasi in modo automatico.

leggi tutto

Ostiglia, ricco cartellone

Tre commedie brillanti con attori e Compagnie di caratura nazionale, una serata di Teatro Canzone con un grande interprete e il tradizionale appuntamento con l’Operetta il 16 gennaio caratterizzano il sedicesimo cartellone della Stagione Teatrale 2024 di Ostiglia, in partenza al Teatro Monicelli l’11 gennaio con “Pigiama per sei”,
con un cast di attori di tutto rispetto: Laura Curino, Antonio Cornacchione, Max Pisu, Rita Pelusio.

leggi tutto