Protagonista assoluta a “MacFrut”

12 Mag 2023 | Attualità, Cronaca, Economia, Tutti gli articoli | 0 commenti

Fiera Internazionale di Rimini
Affermazione sul mercato per qualità dei prodotti

La Società Agricola Fornari di Asola sempre più specializzata in zucche, insalate, meloni

La Società Agricola Fornari di Asola protagonista assoluta del “MacFrut 2023” di Rimini, la Fiera Internazionale Ortofrutticola più importante d’Europa. In primo piano con i suoi marchi Zuccherissima – per la produzione di Zucca Delica – e Lady Leaf – per la produzione di insalate indivia scarola e ricca e pan di zucchero.
L’azienda si è contraddistinta nel contesto della fiera anche perché i colori – rosa lilla su tutti – attirando dapprima l’attenzione dei visitatori e poi per lo show cooking durante il pranzo del mercoledì e del giovedì condotti dallo chef Faruk “Fabio” Neziri del “Gelso Nero” di Castellucchio.

La produzione non è solo legata a queste due particolari eccellenze, ma anche a due altri marchi: uno presentato lo scorso anno, Bon Bon Melon (per i meloni) e in particolare “Fiorenza” per il mercato del cavolfiore.
Da rilevare che “Fiorenza” è novità assoluta, come sottolinea Damiano Fornari, direttore commerciale: infatti questo brand è dedicato alla mamma, moglie del papà Giuseppe che ha supportato l’estro imprenditoriale di colui che ha creato un impero in tutta Italia per il mondo delle insalate.
Inoltre, il nome della mamma ricorda più che mai anche l’infiorescenza a corimbo, che può assumere una varia colorazione e che costituisce la parte commestibile del cavolfiore.
Anniversari.

Questa edizione era particolarmente sentita da tutta la famiglia Fornari poiché sono stati festeggiati due ricorrenze importantissime.
Si festeggia, infatti, il 50° anniversario dell’azienda (in realtà gli anni sono 53 dal momento che è stata fondata dal nonno Luigi) ma causa Covid si è aspettato a celebrarlo.

In contemporanea si è ricordato il 10° anniversario di “Zuccherissima” – la scommessa vinta da papà Giuseppe proprio nel 2013 – sempre lanciata al “MacFrut”.
Damiano è il volto della famiglia e della terza generazione (tutti i fratelli hanno un compito specifico all’interno dell’azienda che il padre Giuseppe sta lasciando in piena gestione) che sta portando avanti i progetti sempre più ambiziosi iniziati dal nonno Luigi.


Un’eccellenza e un vanto per la produzione agricola mantovana, soprattutto perché si assiste al secondo passaggio generazionale di un’azienda estremamente strutturata e che offre lavoro a più di 150 persone tra addetti interni e consulenti.

GAMMA COMPLETA

Il brand “Lady Leaf” è simbolo di eccellenza e riesce a coprire tutte le tipologie di richieste del consumatore finale. Dalla prima gamma, ossia l’insalata che si trova nei banconi ortofrutta che è semplicemente raccolta, a una forma più evoluta (ossia insacchettata in porzioni mono) alla quarta gamma ossia quella tagliata, lavata e pronta all’uso.
Completa la rosa di prodotti il progetto Snack che si può consumare in pratiche vaschette con abbinati già i condimenti da consumare in ogni occasione e in ogni momento.

INNOVAZIONE

La gamma “Zuccherissima” che compie 10 anni è frutto dell’innovazione perché la zucca delica è stato solo il trampolino di lancio di un ortaggio che, insieme al melone, più che mai caratterizza il territorio mantovano.
La capacità che contraddistingue la Società Agricola Fornari è quella di fornire zucche 365 giorni l’anno grazie alle coltivazioni attive – oltre quella mantovana ad Asola – anche in Toscana (Riserva Paradiso), in Sicilia e in Messico.

Le innovazioni consistono nel packaging pensando alla zucca take away e nelle varianti Orangì (di origine canadese e completamente di colore arancio) e nella gustosissima e “dolcissima” zuccastagna che ricorda molto, appunto, i sapori della castagna.
Ma non è finita qui…è stata lanciata nel corso della Fiera di Rimini Qubissimi la zucca già tagliata in cubetti e sempre più richiesta dal consumatore finale.

SFIDE FUTURE

Damiano Fornari svela infine che il momento della pandemia Covid ha sconvolto la tipologia di richieste, ma è stata una grandissima opportunità poiché la completezza di offerta ha permesso di poter spostare velocemente la lavorazione della produzione sulle necessità della clientela.

Le sfide sono tante e sicuramente l’altro obiettivo che ci siamo prefissati di trasmettere sempre più ai nostri interlocutori, quelli professionali in particolare, l’amore e la passione che mettiamo ogni giorno nella nostra produzione” sottolinea Damiano Fornari che aggiunge: “La collaborazione nata con Faruk Neziri è l’esempio di come lui si è innamorato del prodotto ed è il nostro fan numero 1 oltre che il primo utilizzatore! Di fatto ho potuto ricompensare oltremodo questa stima verso di noi con la massima fiducia che possiamo dargli!”.

Andrew Boscaini

Sintonizzarsi con Alzheimer

Esiste una sorta di falsa credenza generalizzata: le persone con l’Alzheimer o altri tipi di demenza tendono a disconnettersi dal mondo esterno per entrare nel loro mondo interiore distante e irreale. Questo non è vero, e solo pensando che la persona affetta da Alzheimer sia diversa, perde la sua identità di fronte alla società e i suoi sentimenti perdono la loro validità quasi in modo automatico.

leggi tutto

Ostiglia, ricco cartellone

Tre commedie brillanti con attori e Compagnie di caratura nazionale, una serata di Teatro Canzone con un grande interprete e il tradizionale appuntamento con l’Operetta il 16 gennaio caratterizzano il sedicesimo cartellone della Stagione Teatrale 2024 di Ostiglia, in partenza al Teatro Monicelli l’11 gennaio con “Pigiama per sei”,
con un cast di attori di tutto rispetto: Laura Curino, Antonio Cornacchione, Max Pisu, Rita Pelusio.

leggi tutto