Luglio da mettere in cornice grazie a tutti i protagonisti

4 Ago 2023 | Sport, Tutti gli articoli | 0 commenti

Da Revere a Montichiari lunga lista di successi mantovani

Il ciclismo giovanile mantovano pone in archivio un luglio straordinario. Anche l’ultimo fine settimana agonistico si è rivelato foriero di molte gioie.
Andando con ordine giovedì 27 a Revere si è svolta la notturna tipo pista allestita dallo Sportevene e che ha assegnato il Gp Ferramenta Mezzaqui.
Anche i portacolori dei team mantovani si sono messi in luce in particolare quelli del team organizzatore, del Mincio Chiese, del Ciclo club 77 e dell’Allgor Tatobike.
Andando più nello specifico tra i giovanissimi: nella G4 vittoria per Viola Mazzola e per il beniamino locale Alessio Azzolini e piazza d’onore per Diego Bertucci; nella G5 successo per Marco Casciano, 2° posto per Nicolae Roman e Giulia Affini del Nuvolera, 3° Nathan Guerzoni, 4° Ryan Sermidi, 5° Matteo Oliviero e 6° Luca Ganarin; infine nella G6 vittoria di Lucia Marassi e Giorgio Ciotola mentre al secondo posto si sono classificati Elisa Traldi e Giovanni Busca; terza è giunta Emma Traldi; 4° Eric Baetta e 6° Andrea Gentili.
Per quel che concerne gli esordienti primo alloro stagionale tra i 1° anno di Daniele Ronda mentre Andrea Dal Bosco si è piazzato 6°; tra i 2° anno, invece, 3° Cristian Rezzaghi, 4° Diego Frer, 5° Federico Rezzaghi e 6° Ludovico Affini.
La ciliegina sulla torta della serata l’ha messa Filippo Marocchi che tra gli allievi non si è accontentato di dar vita ad una fuga solitaria che lo ha portato a raggiungere gli avversari quando mancavano pochi giri al temine.
Rimasto in gruppo per un giro è poi ripartito solitario per conquistare un successo da 110 e lode.
Con lui sul podio sono saliti il compagno squadra Gianfilippo Ghidini, 2°, e il beniamino locale Pietro Zerbinati 3°.
Sempre tra gli allievi da segnalare il 4° posto di Mattia Serini ed il 5° di Manuel Trivini Bellini.

Sabato e domenica appuntamenti fuori provincia con i portacolori dei team virgiliani in evidenza.
Nella penultima tappa del Giro del Veneto, la Abano Terme – San Vendemiano di 136 km, lo juniores Angelo Monister del Team Giorgi conquista il 6° posto mentre domenica in quella conclusiva, la Padova Selve di Teolo di 96 km, sale sul podio sfiorando il successo e piazzandosi 2°.
Chi, invece è salito sul gradino più alto del podio al termine dell’ennesimo numero di qualità è stato l’allievo Filippo Marocchi del Mincio Chiese. A Cova (Bg) l’atleta diretto da Marco Bertoletti, forte delle ottime prestazioni fornite in questo periodo taglia il traguardo in solitudine con un vantaggio di 43” rispetto a tutti gli avversari.
Parlando sempre di allori va sottolineato anche quello conquistato al termine di un entusiasmante sprint a ranghi compatti dall’esordiente del 2° anno Daniele Ronda del Mincio Chiese a Villafranca (Vr).
Nella top ten di questa gara si è inserito anche Lorenzo Atti sempre del team gialloblu che si è piazzato 9°.
Nella gara degli esordienti del 1° anno, invece 4° si è piazzato Diego Frer e 6° Ludovico Affini.
Per quel che riguarda i giovanissimi dello Sporteven e del Chero Group Team Sfrenati, che hanno gareggiato sabato nell’mtb a Renazzo (Fe), le sorelle Elisa ed Emma Traldi si sono classificate nell’ordine 1ª e 2ª nella G6 femminile.

Beatrice Bressan prima sul podio a Montichiari

Tra i maschi Francesco Favalli si è piazzato al 4° posto nella G2; Nicolò Cecchin 5° nella G3; Ryan Sermidi 7° e Nathan Guerzoni 8° nella G5 infine nella G6 Thomas Bocchi ha sfiorato l’alloro giungendo 2° e Andrea Gentili si è piazzato al 9° posto.

A Montichiari, invece, vittoria di Caterina Bressan nella G1 e Beatrice Costa nella G6 del Mincio Chiese.
Tra i ragazzi vittoria di Samuele Benelli del Gioca in bici Oglio Po nella G2; Nicolò Belli del Mincio Chiese si è piazzato 3° nella G6 e 2ª è giunta Viola Mazzola del Ciclo Club 77.

Per quel che concerne l’mtb venerdì sera a Ghisalba (BG) nella specialità dello short treck Giulia Bertelli dell’Mtb Novagli si è classificata 4ª.
Il giorno seguente sempre sul tracciato bergamasco tra gli allievi Adriano Ferreira si è piazzato al 5° posto confermandosi leader del Trofeo Lombardia Trofeo Francesconi mentre la compagna di squadra Giulia Bertelli ha colto il successo che la consolida in vetta al medesimo circuito.

Domenica a Roè Volciano nel Gp degli Ulivi per Andrea specialità crosscountry, penultima prova del Trofeo Lombardia Trofeo Francesconi Giulia Bertelli si è piazzata al 2° posto aggiudicandosi definitivamente la maglia di leader del Circuito della Leonessa.
Adriano Ferreira, invece, è giunto 1° ed ha conquistato pure lui la maglia di leader del Circuito della Leonessa.

Nel corso della settimana l’attenzione degli appassionati è stata rivolta da un lato ai campionati italiani della pista, in programma dall’1 al 4 agosto sul velodromo di Forlì e ai campionati europei dell’mtb in programma dal 2 al 6 agosto. Nella prima delle due vetrine prestigiose sono stati impegnati gli allievi Sergio Ferrari e Federico Saccani del Mincio Chiese e l’esordiente e l’allieva, Irene Ferrari e Maria Acuti, del Gioca in bici Oglio Po.
Ai continentali delle ruote grasse invece prendono parte per la categoria allievi sia Giulia Bertelli sia Adriano ferreira dell’Mtb Novagli.

La stagione sulle strade mantovane riprenderà dopo la breve pausa di due settimane il 13 agosto a Pegognaga con il Gp San Lorenzo allestito dal Ciclo Club 77 con il patrocinio del Comune e la collaborazione del Comitato provinciale Fci. La manifestazione sarà riservata ai giovanissimi e sarà valida quale ottava tappa del Memorial Damiano Darra.

Paolo Biondo

Sintonizzarsi con Alzheimer

Esiste una sorta di falsa credenza generalizzata: le persone con l’Alzheimer o altri tipi di demenza tendono a disconnettersi dal mondo esterno per entrare nel loro mondo interiore distante e irreale. Questo non è vero, e solo pensando che la persona affetta da Alzheimer sia diversa, perde la sua identità di fronte alla società e i suoi sentimenti perdono la loro validità quasi in modo automatico.

leggi tutto

Ostiglia, ricco cartellone

Tre commedie brillanti con attori e Compagnie di caratura nazionale, una serata di Teatro Canzone con un grande interprete e il tradizionale appuntamento con l’Operetta il 16 gennaio caratterizzano il sedicesimo cartellone della Stagione Teatrale 2024 di Ostiglia, in partenza al Teatro Monicelli l’11 gennaio con “Pigiama per sei”,
con un cast di attori di tutto rispetto: Laura Curino, Antonio Cornacchione, Max Pisu, Rita Pelusio.

leggi tutto